Streaming tra PC e PS3


<Update del 01/02/20011> Ho notato che è uno dei miei post più letti, ho ritenuto opportuno aggiornarlo!

Windows Vista e 7 offrono già un servizio di streaming, mentre con XP e GNU/Linux avete bisogno di scaricare del software aggiuntivo.

A mio giudizio il software più facile, funzionante sia su GNU/Linux che su Windows è PS3mediaServer, ne ho parlato in quest’altro mio articolo:

https://sixthevicious.wordpress.com/2008/12/26/ps3-media-server-streaming-tra-pc-e-ps3/

La guida prosegue con la descrizione della configurazione di:

  • Nero Media Home per Windows XP
  • Servizio base su Windows 7 e Vista
  • Mediatomb per GNU/Linux

Requisiti:
+ Playstation3 con firmware superiore o uguale a 1.90, connessa alla stessa rete di un PC, WiFi o Ethernet (cavo).

Vi consiglio di aggiornare il firmware, almeno fino alla versione 3.20, per evitare problemi con gli avi.

Windows XP:

1- Procuratevi Nero Media Home e installatelo.

2- Avviate il programma e cominciate la configurazione dello stesso, procederò con l’illustrare le singole categorie:

* Shared Directories: Qui dovrete indicare tutte le directory che intendete condividere nella vostra rete locale, selezionatene poche (e con pochi files) con Add Share , ne beneficerà  la velocità  dell’indexing.
* Options: Le opzioni di base, non avete necessità  di modificare niente per la corretta esecuzione del programma.
* Network: Qui potete scegliere il nome della vostra condivisione e altro; L’unica cosa di cui dovete preoccuparvi è selezionare la rete dove è locata la PS3 all’interno di Network Interfaces
* Devices: Di default qui è tutto regolare, non dovete impostare niente.
* Transcoding: Anche qui non dovete toccare niente, a meno di sapere cosa fate, di default sono scelti i formati ideali per il trasferimento.
* TV: Nel caso aveste una scheda TV, potete vedere il tutto in streaming su PS3, ma questo riguarda più Nero che altro.
* Status: Indica lo stato attuale.

3- Una volta sistemate tutte le opzioni, dovete far indicizzare i vostri file da nero scout, avviatelo, attivatelo e cliccate sul tasto Index Now sotto la categoria Indexing.

4- Ora accendete la vostra PS3, sotto un qualsiasi campo tra Foto, Video o Musica selezionate Cerca Server Multimediali .

5- Alla fine della ricerca, verrà  aggiunto una nuova icona in Foto/Video/Musica con la quale potete accedere al contenuto condiviso su PC!

E’ richiesto un PC mediamente potente per lo streaming video, difatti, se il vostro PC non è all’altezza, il processo andrà in timeout, non facendovi accedere al contenuto (il PC cerca di bufferizzare l’inizio del video, ma non è abbastanza veloce, il tempo d’attesa viene superato da quello di conversione).

Windows Vista / Windows 7:

Una guida con tante immagini e spiegata bene, non c’è bisogno di riscriverla:

http://www.dday.it/redazione/2364/Guida-condividere-musica-foto-e-video-con-Windows.html

Gnu/Linux Ubuntu:

Mediatomb è sicuramente il miglior server per lo streaming su Linux!

Faccio riferimento ad Ubuntu, non sarà  difficile riadattare le stesse istruzioni per qualsiasi distribuzione:

1- Per installarlo digitate da un terminale (potete usare anche il software center):

sudo apt-get install mediatomb

2- Ora il programma è installato, avviatelo per generare i files di configurazione:

mediatomb

E terminatelo con Ctrl-Z.

4- Aprite il file di configurazione:

gedit .mediatomb/config.xml

Aggiungete sotto alla dicitura: “<server>” questa riga:

<protocolInfo extend="yes"/>

5- D’ora in poi per avviare il programma basterà aprire un terminale e digitare:

mediatomb

6- Per aggiungere file (video, musica, foto) basta visitare con il proprio browser web l’indirizzo

http://localhost:49153/

e aggiungere propri contenuti attraverso il pannello di configurazione.

7- Per arrestarlo è sufficiente premere Ctrl-Z nel terminale dove lo avete eseguito.

Mediatomb offre tante funzionalità:

http://mediatomb.cc/pages/documentation

vale la pena perdere un po’ di tempo e imparare a configurarlo al meglio!

Considerazioni:

E’ preferito il collegamento via Ethernet (soprattutto se volete trasmettere in FullHD) piuttosto che quello WiFi, per una questione di velocità.

Riguardo ai formati supportati e la risoluzione in uscita, dipende ovviamente dal software che utilizzate e come lo avete configurato. Questa vuole essere una guida sommaria, tanto per darvi la possibilità di iniziare.

Attenzione a cosa condividete! Basta che qualcuno nella vostra rete apra Windows Media Player e potrà visualizzare i video che avete condiviso.

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s