PS3 MEDIA SERVER – Streaming tra PC e PS3

Il miglior programma per vedere i video dal vostro computer sulla ps3.

Facile, completo, scritto in Java (quindi disponibile per Windows, Linux e Mac) e di facilissima installazione.

Per i particolari tecnici potete consultare il blog ufficiale:

http://ps3mediaserver.blogspot.com/

Per scaricarlo:

http://code.google.com/p/ps3mediaserver/

Installazione su Windows:

Il pacchetto che avete scaricato non è un autoinstallante: ancora più facile!

Createvi una cartella dove preferite, io consiglierei:

C:\Programmi\Ps3-MediaServer

Doppio click sull’eseguibile che avete scaricato “pms-win32-1.00.exe”, vi chiederà dove estrarre i files. Indicategli la cartella che avete appena creato.

Una volta completata l’operazione di estrazione, recatevi nella cartella, accendete la vostra PS3 e doppio click sull’eseguibile “PMS.exe”.

Nella prima pagina che compare, se c’è la figura della PS3 con scritto sopra “PS3 has been found”, nel menù della PS3, l’XMB, andate su “Video”, scorrete in basso e vedrete l’icona con scritto “PS3 Media server [nomedelvostropc]“.

Potete cliccarci dentro e esplorare il pc alla ricerca dei video!

Installazione su Linux:

Scaricate il file per Linux in formato .tgz

Estraete il contenuto dell’archivio dove preferite, io l’ho messo nella mia /home

Accendete la vostra PS3

Da linea di comando spostatevi dentro alla cartella appena estratta e date i seguenti comandi:

chmod +x PMS.sh
./PMS.sh

Ps3 media server dovrebbe avviarsi e rilevare la vostra play station.

D’ora in poi basterà cliccare sul file PMS.sh e scegliere “Esegui nel terminale“.

PS3-Installare Yellow Dog Linux 6.0

PREFAZIONE:

Yellow Dog Linux è sicuramente la distribuzione meglio adattata per la ps3. Figlia di CentOS (derivata di Red HAt), gestita ottimamente dal packet manager yum, offre come desktop enviroment predefinito Enlightenment “E17”. Voto 10!!

PREPARAZIONE:

1. Collegare la PS3 al televisore o al monitor con il cavo HDMI o il Component RGB (5 RCA). Il composito (RCA jack giallo) non è supportato, a causa della risoluzione troppo bassa.

2. Collegare il controller di gioco tramite la pressione del tasto centrale PS, una tastiera USB e un mouse USB alla  PS3. Il controller sarà utilizzato per modificare le impostazioni dell’XMB.

3. Accendere la PS3.

4. È importante aggiornare il Sistema Operativo alla versione più recente, disponibile gratuitamente da Sony. Selezionare Impostazioni> Aggiornamento del sistema> Aggiornamento via Internet e quindi seguire le istruzioni a schermo per completare.

5. Se avete usato la vostra PS3, fate una copia di backup di tutti i dati di gioco, la musica, foto ecc. prima di formattare l’unità. Tutti i dati verranno cancellati!!!
6. Selezionare: Impostazioni ==> Impostazioni del sistema ==> Utilità di formattazione ==>
Formatta Hard Disk ==> Sì
7. Quindi, selezionare una partizione per il disco rigido.
8. Vi si presenta l’opzione di “assegnare 10GB alla altro sistema operativo” o “assegnare
10GB per il sistema PS3 “. Ripartite la maggioranza di spazio disco a YDL (altro sistema operativo), indipendentemente dalla dimensione del disco rigido, che possono variare a seconda della versione della vostra consolle.
9. Selezionare Formattazione e rapida “Sì”. La tua PS3 ora ha formattato la sua unità interna.
10. Premere “X” sul controller per uscire e riavviare la PS3.
Trasferire il controllo della PS3 a Linux
Prima di installare Yellow Dog Linux, è necessario trasferire temporaneamente il controllo della

la vostra PS3 al Yellow Dog Linux Installer. Questo viene fatto utilizzando un bootloader pre-installato da Sony. Il bootloader “kboot” consente invece il trasferimento di autorità sul sistema dall’XMB a Yellow Dog Linux. Kboot è incluso nel DVD di installazione di YDL nella directory /ps3/otheros ed è chiamato “otheros.bld”.
É IMPORTANTISSIMO non rimuovere il supporto di registrazione durante l’installazione.
Interrompere il processo di installazione può causare dei danni.
1. Inserire installare YDL DVD.
2. Dall’XMB, selezionare:
Impostazioni ==> Impostazioni del sistema ==> Installa altro sistema operativo
3. La tua PS3 ora eseguirà la scansione del DVD per l’installazione del bootloader.
4. Conferma la scoperta della path “/ps3/otheros/otheros.bld”.
5. Premere “X” sul controller per avviare l’installazione.
6. È necessario ora selezionare “altro sistema operativo” per di installare YDL:
Impostazioni ==> Impostazioni del sistema ==> Sistema predefinito ==> Altri OS
7. Quando viene richiesto di fare eseguire il boot all’altro sistema operativo, selezionare “Sì”.
TORNARE ALL’XMB.
La tua PS3 ora di avvierà YDL ogni volta che verrà avviata a meno che non si “chieda” a kboot (il bootloader) di avviare nuovamente l’XMB.
Per tornare alla GameOS, al kboot prompt digitate:
PS3-boot-game-os

E poi premete INVIO.
Comunque si può forzare il riavvio all’XMB tenendo premuto il pulsante di alimentazione per circa 5 secondi. In questo modo si ripristina la vostra PS3 alle impostazioni predefinite. Per tornare a YDL, è necessario eseguire i passaggi sopracitati 6 e 7.

INSTALLAZIONE:
Durante l’installazione di YDL, avrete bisogno di un monitor o un televisore con l’ingresso HDMI (digitale) o Component (5 RCA) per eseguire l’installazione in modalità grafica.
1. Il bootloader kboot viene visualizzato sullo schermo. Selezionare una delle opzioni che eguagli la maggiore risoluzione del monitor.

Se il monitor è collegato solamente col composito (RCA 3) l’installazione di YDL dovrebbe di default a “install_text”, una modalità a bassa risoluzione in modalità testo. Ciò richiederà più tardi la configurazione da riga di comando.
Se non siete sicuri della definizione del vostro tv/monitor utilizzate l’opzione a 720p.
“Prima di tutto la p e la i cosa significano?

p= Progressivo
i= Interlacciato

Progressivo e Interlacciato determinano la composizione dell’immagine frame dopo frame, il primo sistema creato è stato quello Interlacciato (presente nelle tv a tubo catodico), il secondo è nato con le tv di ultima generazione. Interlacciato vuol dire che la tv ridisegna le righe pari nel primo frame e le dispari nel secondo. Progressivo invece significa che la tv ridisegna tutti i pixel per ogni singolo frame. [capito euge?]”

Scegliete di conseguenza in base al vostro schermo:

install_ps3_1080i
install_ps3_1080p
install_ps3_720p
install_ps3_480i [stesso come install_text]
2. Conferma Anaconda (l’installer di YDL) e vai avanti con l’installazione di Linux, come descritto sullo schermo.
NOTA: Se questa è la prima volta che installate Linux sulla vostra PS3, verrete ammoniti, “La tabella delle partizioni su questo dispositivo era illeggibile ps3 …” Questo è normale. La consolle e XMB non saranno assolutamente danneggiati.
È possibile consentire o Installer per creare le partizioni per voi, selezionando

3. Fare clic sul pulsante Riavvia per riavviare il PS3. Rimuovere il DVD (o sarà tirato indietro nella consolle e si tenta di installare nuovamente).
4. Quando viene presentato il menu del bootloader, sarà presentato come parametro di avvio quello che è stato selezionato durante l’installazione.

Se si dispone di una tv a bassa risoluzione, la tua PS3 richiede qualche modifica da riga di comando per ottenere una bassa risoluzione.
3. Durante il primo avvio dopo l’installazione, verrete accolti dal firstboot. Completate a seconda delle vostre esigenze!

PS3-Connettersi in wi-fi a Router o Access Point

Premetto che la guida funziona solo se avete il vostro Router o APW configurato e fuzionante!

Quindi prima di lanciare la nostra scatola nera dalla finestra, fate una prova un con un laptop.

Step 1:
Accendiamo la PS3 e nel menù dell’XMB andiamo su:
Impostazioni—>Impostazioni di rete—>Impostazioni della connessione internet.
Personalizzate—>Wireless—>Scandisci (cosa ne dite di accendere il Router?)

Vi troverà  una rete wireless, confermate e proseguite.

Poi esistono vari tipi di protezione per le reti wireless, ma non vi preoccupate perchè la PS3 le accetta tutte,
l’importante è che voi sappiate la chiave d’accesso!

Step 2:
Inserite la chiave di accesso.
Impostazione dell’indirizzo = Personalizzate
Impostazione dell’indirizzo IP = Automatica
DHCP = Non impostare
DNS = Automatica
MTU = Automatico
Server proxy = Non usare
UpnP= Abilita

Step 3:
Una volta arrivati alla schermata del riepilogo premete X (Invio) seguito da verifica connessione.

N.B. :Per fare un bel lavoro si possono mettere anche gli indirizzi IP e il DNS in manuale, ma questo richiede un pò di esperienza per le reti.

Consiglio personale: Un brutto, lungo e grigio cavo che vi corre per casa è la soluzione migliore!
Le reti Wireless sono ottime per la comodità , ma vi dico già  che per giocare online….

Streaming tra PC e PS3

<Update del 01/02/20011> Ho notato che è uno dei miei post più letti, ho ritenuto opportuno aggiornarlo!

Windows Vista e 7 offrono già un servizio di streaming, mentre con XP e GNU/Linux avete bisogno di scaricare del software aggiuntivo.

A mio giudizio il software più facile, funzionante sia su GNU/Linux che su Windows è PS3mediaServer, ne ho parlato in quest’altro mio articolo:

https://sixthevicious.wordpress.com/2008/12/26/ps3-media-server-streaming-tra-pc-e-ps3/

La guida prosegue con la descrizione della configurazione di:

  • Nero Media Home per Windows XP
  • Servizio base su Windows 7 e Vista
  • Mediatomb per GNU/Linux

Requisiti:
+ Playstation3 con firmware superiore o uguale a 1.90, connessa alla stessa rete di un PC, WiFi o Ethernet (cavo).

Vi consiglio di aggiornare il firmware, almeno fino alla versione 3.20, per evitare problemi con gli avi.

Windows XP:

1- Procuratevi Nero Media Home e installatelo.

2- Avviate il programma e cominciate la configurazione dello stesso, procederò con l’illustrare le singole categorie:

* Shared Directories: Qui dovrete indicare tutte le directory che intendete condividere nella vostra rete locale, selezionatene poche (e con pochi files) con Add Share , ne beneficerà  la velocità  dell’indexing.
* Options: Le opzioni di base, non avete necessità  di modificare niente per la corretta esecuzione del programma.
* Network: Qui potete scegliere il nome della vostra condivisione e altro; L’unica cosa di cui dovete preoccuparvi è selezionare la rete dove è locata la PS3 all’interno di Network Interfaces
* Devices: Di default qui è tutto regolare, non dovete impostare niente.
* Transcoding: Anche qui non dovete toccare niente, a meno di sapere cosa fate, di default sono scelti i formati ideali per il trasferimento.
* TV: Nel caso aveste una scheda TV, potete vedere il tutto in streaming su PS3, ma questo riguarda più Nero che altro.
* Status: Indica lo stato attuale.

3- Una volta sistemate tutte le opzioni, dovete far indicizzare i vostri file da nero scout, avviatelo, attivatelo e cliccate sul tasto Index Now sotto la categoria Indexing.

4- Ora accendete la vostra PS3, sotto un qualsiasi campo tra Foto, Video o Musica selezionate Cerca Server Multimediali .

5- Alla fine della ricerca, verrà  aggiunto una nuova icona in Foto/Video/Musica con la quale potete accedere al contenuto condiviso su PC!

E’ richiesto un PC mediamente potente per lo streaming video, difatti, se il vostro PC non è all’altezza, il processo andrà in timeout, non facendovi accedere al contenuto (il PC cerca di bufferizzare l’inizio del video, ma non è abbastanza veloce, il tempo d’attesa viene superato da quello di conversione).

Windows Vista / Windows 7:

Una guida con tante immagini e spiegata bene, non c’è bisogno di riscriverla:

http://www.dday.it/redazione/2364/Guida-condividere-musica-foto-e-video-con-Windows.html

Gnu/Linux Ubuntu:

Mediatomb è sicuramente il miglior server per lo streaming su Linux!

Faccio riferimento ad Ubuntu, non sarà  difficile riadattare le stesse istruzioni per qualsiasi distribuzione:

1- Per installarlo digitate da un terminale (potete usare anche il software center):

sudo apt-get install mediatomb

2- Ora il programma è installato, avviatelo per generare i files di configurazione:

mediatomb

E terminatelo con Ctrl-Z.

4- Aprite il file di configurazione:

gedit .mediatomb/config.xml

Aggiungete sotto alla dicitura: “<server>” questa riga:

<protocolInfo extend="yes"/>

5- D’ora in poi per avviare il programma basterà aprire un terminale e digitare:

mediatomb

6- Per aggiungere file (video, musica, foto) basta visitare con il proprio browser web l’indirizzo

http://localhost:49153/

e aggiungere propri contenuti attraverso il pannello di configurazione.

7- Per arrestarlo è sufficiente premere Ctrl-Z nel terminale dove lo avete eseguito.

Mediatomb offre tante funzionalità:

http://mediatomb.cc/pages/documentation

vale la pena perdere un po’ di tempo e imparare a configurarlo al meglio!

Considerazioni:

E’ preferito il collegamento via Ethernet (soprattutto se volete trasmettere in FullHD) piuttosto che quello WiFi, per una questione di velocità.

Riguardo ai formati supportati e la risoluzione in uscita, dipende ovviamente dal software che utilizzate e come lo avete configurato. Questa vuole essere una guida sommaria, tanto per darvi la possibilità di iniziare.

Attenzione a cosa condividete! Basta che qualcuno nella vostra rete apra Windows Media Player e potrà visualizzare i video che avete condiviso.

PS3-Utilizzare il controller Sixaxis sul pc

Testato e funzionante su: Windows Vista e Xp con architettura a 32 bit.

1- Scaricate i driver da questo link

Sixaxis_PS3_Win32_Driver_For_PC.rar

2- Decomprimete l’archivio in una cartella a piacere

3- Copiate il file “libusb0.dll” nelle cartelle:

c:\WINDOWS\system32\

C:\WINDOWS\system32\drivers

4- Eseguite il file libusb-win32-filter-bin-0.1.10.1.exe

5- Collegate il controller Sixaxis al PC via USB e premete il tasto centrale

6- Lanciate il file ps3sixaxis_en.exe

Per avere la conferma di un lavoro andato a buon fine, procedete così:
1- Pannello di controllo
2- Periferiche di gioco

Il controller dovrebbe essere stato riconosciuto, altrimenti provate a premere il tasto centrale ed eseguire nuovamente il file ps3sixaxis_en.exe
Vi ricordo che necessita comunque di una configurazione, che potete facilmente effettuare da Periferiche di gioco.

Ho ricevuto numerose mail, in merito a problemi per il mancato riconoscimento. Purtroppo questi non sono diver ufficiali, quindi non è garantito che funzionino. Le uniche procedure per tentare di farlo funzionare sono:

– Aggiornare all’ultima versione LibUsb

– Premere ripetutamente, per 2-3 sec. il tasto centrale mentre si esegue diverse volte “ps3sixaxis_en.exe”

Blue-Ray Dump ~ Dumpare i Blue-Ray

Questa breve guida spiega come Dumpare i vostri BluRay, che significa creare una copia di backup del contenuto del BluRay.

Requisiti:
Distribuzione linux installata sulla ps3!
Oppure un PC, con un masterizzatore blueray, con una ditribuzione linux!
Quindi no linux no party! [anzi no dump]

Procedura:
Aprite il terminale e digitate:

dd if=/dev/cdrom of=ps3disc.iso

Così tutto il contenuto del vostro BluRay sarà  copiato nella vostra /home/ sotto forma di file ISO, naturalmente potete anche cambiare il percorso dove salvare la vostra immagine e al posto di “ps3disc” inserire il nome desiderato.

Nel caso voleste copiare la vostra immagine su una periferica rimovibile (ad esempio un HardDisk esterno), vi basta montarlo, create la directory:

mkdir /mnt/exthdd

e poi montare il disco rimovibile con (dove sdc1 è la vostra unità  rimovibile):

mount /dev/sdc1 /mnt/exthdd

Poi vi basta digitare:

dd if=/dev/cdrom of=/mnt/exthdd/ps3disc.iso

Aspettare il termine dell’operazione, con tantissima pazienza e senza chiudere il terminale.
Non verrete notificati in caso di esito positivo.
Per vedere la progressione del vostro lavoro, aprite un’altro terminale, vi spostate nella directory dove state salvando l’ISO:

cd /mnt/exthdd/

e visualizzate le dimensioni del file:

ls -l

Dopo un pò ripetete il comando, e vedrete crescere le dimensioni.

F.A.Q.
É legale? si, se si possiede il blue-ray originale
Posso cambiare HDD alla mia ps3? si, deve essere però  da 2.5MM e SATA (possibilmente a 5400 rpm)
Posso spostare l’immagine sulla partizione dedicata alla ps3? NO, Ú un filesystem proprietario
Posso far leggere questa immagine di backup alla ps3 e utilizzarla? Se ci riuscite fatelo sapere al mondo!